Safari di iOS, trucchi e funzioni nascoste per usarlo al meglio

Safari è il browser predefinito nei dispositivi iOS (iPad e iPhone), imparare ad usarlo al meglio è quindi importante

Il famoso browser presente negli iPhone e negli iPad ha subito negli anni diversi cambiamenti, purtroppo non tutte le funzioni sono visibili o facilmente reperibili, ecco perché abbiamo deciso di scrivere questo articolo dove all’interno sveliamo alcuni trucchi e funzione nascoste di Safari.

Leggi tutto “Safari di iOS, trucchi e funzioni nascoste per usarlo al meglio”

I migliori browser per iOS

Perchè accontentarsi di Safari? Ecco alcune ottime (se non migliori) alternative!

Safari è sicuramente un ottimo browser, presenta molte funzioni (segnalibri, leggi dopo, salva nei preferiti ecc) ma purtroppo non tutti si trovano bene con il browser firmato Apple, ecco quindi un po’ di alternative che riusciranno ad accontentare sia chi cerca un browser “solo per navigare” e sia per chi ne cerca uno per fare quello che Safari impedisce di fare: scaricare video.

Leggi tutto “I migliori browser per iOS”

Puffin | Il famoso browser ora anche per computer

Da pochi giorni è disponibile al download per Windows il browser statunitense Puffin!

Dopo UC Browser, è il momento di Puffin; entrambi nati solo ed esclusivamente come programmi di navigazione per smartphone, nel giro di un anno hanno allargato la propria compatibilità anche ai computer (finora, entrambi, sono disponibili unicamente per computer con sistema operativo Windows). Tornando a parlare di Puffin, l’approdo su Windows potrebbe portare al browser la giusta notorietà che merita, in quanto, nonostante non sia molto conosciuto in Italia, può vantare caratteristiche quali: velocità, privacy e sicurezza. L’azienda ne è talmente convinta che mette a disposizione sul proprio sito un video comparativo di Puffin con Microsoft Edge che mostra che Puffin è fino a 4 volte più veloce rispetto al browser di casa Microsoft.

puffin-browser
Il logo di Puffin Browser rappresenta il simpatico animaletto da cui prende anche il nome.

Per tutti coloro che desiderano conoscere altri browser efficienti ma poco conosciuti in Italia consigliamo di dare un’occhiata al nostro articolo: la scelta del browser.

Puffin utilizza il cloud power per aumentare la velocità di navigazione, utilizzando i server Puffin e crittografando i dati di navigazione, mantenendo l’utilizzo delle risorse locali a un livello minimo. La società garantisce che tutti i dati di navigazione vengono rimossi dai loro server una volta inviati agli utenti, quindi la privacy non è a rischio.

Il nuovo browser è ancora in “versione beta” per Windows, pertanto arriva con le funzionalità di navigazione in incognito, gestione password, blocco popup, diversi motori di ricerca e segnalibri; mancano solo il supporto alle estensioni (browser app e plug-in) e ai temi.

È possibile scaricare Puffin Browser per Windows, iOS e Android.

Battaglie | Google Chrome o Opera?

Opera e Chrome: due ottimi browser a confronto!

 

Uploaded Picture

In breve:

Google Chrome è il famoso browser dell’ancor più famoso motore di ricerca Google, nasce nel 2008 ed è subito apprezzato da tutti gli utenti che per primi lo sperimentano. Ad oggi è uno dei browser più usati in assoluto. Opera nasce nel 1994 e, seppur un valido browser, non riscuote un grandissimo successo…solo negli ultimi anni ha iniziato ad entrare nella top ten dei migliori browser grazie ad alcuni accorgimenti (ed aggiornamenti) che l’hanno reso un browser praticamente indispensabile.

Dove si trovano:

Entrambi i browser possono essere scaricati tramite il sito ufficiale o tramite lo store del proprio device.

Costo:

Google Chrome è gratuito e disponibile non solo per le piattaforme desktop ma anche per quelle mobile. Di seguito l’elenco di tutte le piattaforme supportate da Google Chrome.

Windows, Mac, Linux, iOS, Android 

Anche Opera è un browser totalmente gratuito, ma non è sempre stato così. Opera diventerà realmente gratuito (senza licenza/banner pubblicitari) solo nel 20 settembre 2005. Anche questo browser supporta diverse piattaforme, desktop e non, di seguito l’elenco di tutte le piattaforme supportate da Opera:

Windows, Mac, Linux, iOs, Android e Windows Phone

Praticità:

Google Chrome è molto apprezzato per la sua sicurezza che si esprime grazie a delle funzionalità come la blacklist (lista di siti pericolosi o potenzialmente dannosi per la navigazione dell’utente), la modalità incognito (non verranno registrati i dati di navigazione, cronologia, cache, dati dell’utente) e sandboxing (azione preventiva che permette di non “infettare” tutte le schede in caso di virus).

Leggere anche: Dove si nascondono i virus?

Google Chrome risulta essere anche molto intuitivo, infatti uno dei motivi per cui viene scelto da molti utenti del web è proprio per la sua capacità di risultare sempre chiaro e semplice. Grazie alla sincronizzazione è possibile riprendere le proprie ricerche e pagine aperta anche su tutti gli altri dispositivi, discorso simile anche per la personalizzazione che, una volta effettuata su un dispositivo può essere applicata anche a tutti gli altri (sempre tramite sincronizzazione). Chrome mette a disposizione anche dei segnalibri e, ovviamente la possibilità di mettere un sito nei preferiti. Insomma a Google Chrome non sembra mancare nulla, nemmeno le migliori plug-in. Altro motivo per cui Chrome viene scelto è per la velocità anche se non tutti sanno che Google Chrome non è il browser più veloce in circolazione. Un esempio di Browser più veloce del famosissimo Chrome? Semplice, Opera! Opera è davvero veloce, ma non solo, oltre a non bloccarsi praticamente mai ha anche altre funzioni che lo arricchiscono e lo rendono davvero un ottimo browser che permette di navigare in tutta sicurezza grazie alla funzione vpn gratuita e al blocco della pubblicità già integrato nel browser. Segnalibri visuali e sincronizzabili su tutti gli altri dispositivi, nonché trasportabili su altri browser. Temi animati ed plug-in completano il tutto. Grazie ad una funzione molto utile di risparmio energia è possibile navigare per più tempo senza consumare pesantemente la batteria del computer. Un’altra funzione molto interessante di Opera è quella che permette di chiudere il browser e riaprirlo ritrovando tutte le schede nelle quali si stava navigando al momento della chiusura, funzione molto utile nel caso in cui si voglia riavviare il browser o il computer senza dover chiudere tutte le schede.

Leggere anche: Vpn | cos’è e a cosa serve

Extra:

Google Chrome è basato su Chromium, progetto della stessa Google, mentre Opera era basato precedentemente su Presto mentre oggi è basato su Chromium e Blink.

Chi vince?

Un ottimo browser per definirsi tale deve riuscire a coniugare velocità e stabilità nonché efficienza e sicurezza ed è proprio il browser norvegese Opera a vincere questa sfida, registrando ottimi risultati in tutti questi campi! Chrome ha dalla sua tante buone funzionalità ed aggiornamenti pensati a renderlo sempre migliore, proprio per questo è un browser che darà sempre filo da torcere ad Opera!

Leggere anche: Opera | Il Browser Veloce e Sicuro