Google Chrome integra l’AdBlock

Con un recente aggiornamento, Google Chrome ha implementato la funzione di AdBlocker

Ne avevamo già parlato ad Agosto dell’anno scorso in questo nostro articolo, ed ora la funzione di blocco pubblicitario è sbarcato sul famoso browser di Google. Sembrerà controproducente, data la posizione dominante di Google nel mercato della pubblicità online, eppure è vero: Chrome ora presenta un suo adblocker. Non è un’estensione esterna, come quelle che già da tempo si potevano installare, ma una funzionalità di serie.



Questo non vuol dire che non si visioneranno più pubblicità, infatti, l’Adblock di Google mira a fermare e bloccare solo alcune pubblicità, esattamente quelle che secondo i parametri della Coalition for Better Ads sono classificabili come offensive ed eccessivamente invadenti. La definizione include i popup e quei banner che coprono il contenuto di una pagina e si possono chiudere solo dopo alcuni secondi.

Il blocco delle pubblicità è attivo di default ma è possibile disattivarlo tramite le impostazioni del browser chrome://settings/content/ads, attivando l’interruttore il blocco pubblicità sarà disattivo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.