Connect
To Top

Come cambiare la batteria al proprio iPhone

Non è impossibile, ma bisogna affidarsi ai giusti strumenti ed avere pazienza!

In un nostro precedente articolo abbiamo spiegato che la batteria dell’iphone può “morire” anche abbastanza facilmente dopo 2-3 anni di utilizzo. Se siete in questo articolo è perché siete decisi a cambiarla da soli. Prima di iniziare la spiegazione di tutti i passaggi, rimandiamo al nostro articolo precedente per tutte le accortezze da attuare:

iPhone | calo batteria improvviso? ecco cosa fare

nota: noi abbiamo cambiato la batteria ai nostri iPhone (6 e 5c), dalla nostra abbiamo l’esperienza con componenti piccoli e delicati. Se non siete sicuri di quello che state facendo, non fatelo. Affidatevi ad un centro Apple che, con un costo di circa 100€, vi sostituirà la batteria.

PROCURARSI LA BATTERIA E TUTTI GLI ATTREZZI NECESSARI

Se si vuole cambiare da soli la batteria bisogna sapere che non ve ne sono in vendita nei negozi delle città (nemmeno nei negozi cinesi) è meglio quindi ordinarne una tramite un e-commerce cinese.

Consigliamo di prendersi del tempo per cercare la batteria giusta, ricordiamo che i mAh della nuova batteria dovranno corrispondere a quelli della “vecchia” batteria; nel nostro caso 1810 mAh (per iPhone 6). Per conoscere i mAh adatti al proprio iphone vi invitiamo a cliccare il seguente bottone. 

Per sapere i mAh della propria batteria consigliamo di scaricare l’app Battery Life Doctor, entrare nella sezione Battery Life e guardare il valore Design Capacity: si verrà così a conoscenza anche della condizione attuale della batteria.
Nel nostro caso il valore era di 500/1810 mAh (circa il 28%). Questo significa che il dispositivo, pienamente in carica, non raggiungeva più il valore massimo (1810 mAh) ma si fermeva a 500 mAh. Di conseguenza ne ricaviamo il valore adatto al proprio iPhone (1810 mAh nel caso dell’iPhone 6)


Inoltre esistono dei kit che permettono di risparmiare (soldi e tempo, viste le tempistiche di spedizione) grazie alla composizione batteria + accessori, come ad esempio questo:

batteria-iphone-kit-cacciaviti

kit completo per cambiare la batteria del proprio iPhone

Inizialmente, nel nostro precedente articolo, abbiamo consigliato anche l’uso di una “ventosa speciale” che, però, al momento del cambio batteria è risultata un po’ inutile (è bastata la piccola ventosa già integrata nel kit di cui sopra l’immagine). La “ventosa speciale” è comunque più semplice da usare e la consigliamo ai meno esperti, il suo costo di circa 2€ la rende accessibilissima.

ventosa-cambio-iphone

ecco la “ventosa speciale” che aprirà il telefono al posto vostro!

Oltre a questi strumenti bisognerà munirsi di un phon.

Aprire il telefono

1 . togliere le viti esterne – togliere quindi tutte le viti presenti sulla base dello smartphone (dove c’è l’entrata del cavo per la ricarica). In totale le viti sono 2 e sono disposte ai lati dell’entrata del cavo lightning per la ricarica. Tolte e messe da parte le viti, è il momento di adoperare la ventosa.

2 . aprire il telefono con la ventosa – se si usa la “ventosa piccola” (presente generalmente nei kit composti da batteria + strumenti) bisognerà posizionarla il più vicino possibile al tasto home (senza coprirlo) e tirare. Sì, mette un po’ di paura il dover “far forza” per aprire il telefono ma è l’unico modo con questa piccola ventosa. Se invece ci si affida alla ventosa speciale il tutto è più semplice, bisogna posizionare la prima ventosa stando vicini al tasto home e l’altra, automaticamente, si troverà posizionata nel retro del telefono. Chiudere la ventosa per esercitare la forza necessaria all’apertura.

Attenzione: una volta aperto l’iPhone tenete presente che il display è ancora collegato al resto del dispositivo: non separate le due parti, all’altezza della fotocamera frontale il telefono è ancora unito!

tutorial-togliere-batteria-iphone

Ecco come posizionare la ventosa

Togliere il display

a questo punto il display è ancora collegato al telefono, ma è inutile ed intralcia: rimuoverlo è semplice e richiede giusto 2 minuti. Per prima cosa bisogna identificare la posizione di collegamento del display: una placca, in alto a destra, custodisce i collegamenti. Di seguito una foto che aiuterà a capire dove si trova:

La placca che nasconde i collegamenti del display

La placca che nasconde i collegamenti del display

1 . togliere le viti della placca (e la placca stessa) del display – le viti corrispondono ognuna ad un’angolo della placca metallica (dipende dal dispositivo, ma in linea di massima è così). Bisogna rimuoverle avendo cura di tenerle da parte, isolate da quelle esterne per velocizzare l’operazione di chiusura. Togliere anche la placca e posizionarla insieme alle viti.

2 . scollegare il display – per scollegarlo basta togliere i connettori dalla loro sede aiutandosi con l’utensile di plastica fornito nel kit. I connettori da staccare saranno 3. Una volta rimossi tutti e 3 è possibile staccare definitivamente il display e metterlo da parte.

Scollegare la batteria

1 . togliere le viti della placca (e la placca stessa) della batteria – Anche la batteria ha una placca con 2 viti, rimuoverla è molto semplice e richiedere poco tempo. Una volta tolte le viti e la placca, si può mettere da parte tutto. La posizione della placca varia da iPhone ad iPhone (a volte è verticale, a volte è orizzontale).

Uploaded Picture

ecco dove si trova il collegamento della batteria

2 . scollegare la batteria – per scollegarla basta alzare il connettore dalla sua sede aiutandosi con l’utensile di plastica precedentemente usato per il display. Una volta effettuata questa operazione, la batteria è pronta per essere rimossa.

Togliere la batteria

Non è semplice togliere la batteria, sarà questa l’operazione che richiederà più tempo e che vi snerverà…ma non vi preoccupate, con le nostre dritte sarà tutto più semplice! Il problema è che la batteria è incollata tramite adesivi alla scocca del telefono, bisognerà quindi scaldare gli adesivi per permettere la rimozione della batteria.

Prendere il phon e impostarlo sull’aria calda (va bene anche la minima potenza) e scaldare il retro del telefono, la scocca esterna (dove c’è la mela) in corrispondenza della batteria. Continuare per circa 2-3 minuti, girare il telefono e munirsi dell’utensile di plastica (lo stesso usato nei punti precedenti) e fare leva per alzare la batteria.

attenzione: non forzare eccessivamente, la batteria non deve deformarsi.

Sicuramente la batteria non si scollerà al primo colpo, ripetere quindi l’operazione di riscaldamento della scocca esterna per un paio di volte, o comunque fin quando la batteria non si scollerà definitivamente.

C’è chi preferisce scaldare per un periodo più lungo la scocca esterna per velocizzare l’operazione di rimozione della batteria, noi lo sconsigliamo soprattutto per chi è alle prime armi: il rischio di scaldare troppo la batteria e di forarla nel tentativo di alzarla è molto alto. Meglio prendersela con calma.

attenzione: prendendo ad esempio l’iPhone 5c, sotto la batteria, passa il collegamento inerente al “volume più” “volume meno” e “silenzioso” se non si procedere con attenzione è possibile danneggiarlo. Questo collegamento si trova sotto la batteria in alto.

Una volta rimossa la batteria è possibile staccare gli adesivi che la tenevano incollata (operazione semplicissima che si può fare persino con le dita).

Posizionare la nuova batteria e collegarla

Adesivi per la batteria

Adesivi per la batteria

Prima di posizionare la nuova batteria è necessario applicare i nuovi adesivi. Rimuoverli dalla pellicola protettiva e prepararsi all’applicazione. Andranno messi con le “punte” verso l’alto. Assicurarsi di posizionarli bene all’interno dello spazio occupato precedentemente dagli altri. Il passo successivo consiste nel posizionare la nuova batteria (adagiandola sopra gli adesivi), questo passaggio è importante, non è assolutamente da sottovalutare. Una volta collocata la batteria bisogna riposizionare il connettore all’apposito alloggio e procedere con la copertura del collegamento tramite placca e viti (la placca e le due viti messe da parte prima). 

Ricollegare il display

A questo punto bisogna ricollegare il display e quindi riposizionare i connettori nei giusti alloggiamenti, in totale sono 3 e vanno riposizionati in ordine, essendo a strati (l’uno che copre l’altro) sarà semplice capirne l’ordine. Assicurarsi che i connettori siano ben posizionati e saldi, a questo punto è possibile ricollocare la placca di metallo ed avvitare le viti. 

Chiudere l’iPhone e accenderlo

Ultimo passaggio: richiudere l’iPhone e rimettere le due viti esterne tolte all’inizio. Finito! Accendere l’iPhone e verificarne il corretto utilizzo. Di seguito alcuni errori comuni con le relative soluzioni.

Qualcosa è andato storto se…

il tasto home non funziona: non sono stati riposizionati bene i connettori del display, riaprire il telefono e togliere la scocca e le viti che li proteggono, riposizionarli tutti e richiudere.

il touch non funziona: non sono stati riposizionati bene i connettori del display, riaprire il telefono e togliere la scocca e le viti che li proteggono, riposizionarli tutti e richiudere.

la fotocamera frontale non funziona: non sono stati riposizionati bene i connettori del display, riaprire il telefono e togliere la scocca e le viti che li proteggono, riposizionarli tutti e richiudere.

l’altoparlante non funziona: non sono stati riposizionati bene i connettori del display, riaprire il telefono e togliere la scocca e le viti che li proteggono, riposizionarli tutti e richiudere.

il telefono non si accende: o non è stata collegata bene la batteria o non sono stati riposizionati bene i connettori del display, riaprire il telefono e provare prima con la batteria (operazione meno complessa) e quindi togliere la placca e le due viti e controllare bene il collegamento, se il problema non è qui, procedere togliendo la scocca e le viti che proteggono il display, riposizionare le connessione e richiudere.

il volume non può essere alzato ne abbassato e il telefono non può essere messo in silenzioso: è stato danneggiato il collegamento dei tasti nel momento della rimozione della batteria, non è possibile fare nulla.

Ora la vostra batteria è nuova! consigliamo quindi la lettura di questo articolo che riuscirà a darvi qualche dritta in più per aumentarne la vita:

leggere anche: batterie al litio | consigli per aumentarne la durata

Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni SCUBIDU mettendo like alla nostra pagina Facebook e seguendoci su Twitter!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Dispositivi iPhone

Web news, recensioni programmi e dispositivi, tutorial e molto altro! Tutto questo su Scubidu.eu!

SCUBIDU... Il web senza paroloni!

AllevamentiGatti.eu

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione. Tutte le foto ed il materiale presenti su Scubidu sono presi dal web e, rielaborati più o meno liberamente, i contenuti in essi riportati rimangono di proprietà dei rispettivi creatori. Qualora i proprietari originari degli stessi desiderino la rimozione dalla presente pagina, possono farne richiesta tramite la pagina contatti.

Copyright © 2016-2018 Scubidu. SITO IN AGGIORNAMENTO