Connect
To Top

Firefox Quantum | La nostra recensione

Tutte le caratteristiche del nuovo browser Firefox Quantum…in più la nostra recensione!

Solo ieri è stata rilasciata la nuova versione del famoso browser con la volpe e noi di Scubidu abbiamo già avuto modo di provarla a fondo! In questo articolo scriveremo tutte le caratteristiche dichiarate sul sito ufficiale Firefox e inoltre scriveremo la nostra recensione. Quantum presenta un nuovo motore di rendering, realizzato per prestazioni supersoniche e promette un caricamento delle pagine ottimizzato, più veloce e con un consumo di memoria ridotto ai minimi termini. Ma sarà davvero così? Noi abbiamo testato a fondo questa nuova versione del browser e l’abbiamo confrontato con gli altri colossi del web: Google Chrome, Microsoft Edge, Opera, Safari, UC Browser e Citrio.

Tutte le caratteristiche di Firefox Quantum

Per prima cosa partiamo con le molteplici caratteristiche del nuovo Firefox Quantum (alias Firefox 57).

Il sito ufficiale dichiara che Quantum è il più importante aggiornamento dal lancio di Firefox 1.0 nel 2004. Con queste parole ha annunciato la disponibilità di Firefox Quantum per Windows, macOS, Linux, Android e iOS. È stato scelto il nome in codice del progetto invece della tradizionale numerazione (Firefox 57) per evidenziare le importanti novità incluse in questa versione.

Alcuni miglioramenti sono stati introdotti con tre delle ultime quattro release (Firefox 53, 54 e 55), ma Firefox Quantum presenta notevoli cambiamenti dell’architettura e del design. All’avvio del browser si noterà subito la nuova interfaccia utente, denominata Photon, realizzata per sfruttare l’hardware più moderno come i display ad alta risoluzione. Gli elementi della UI variano in base al tipo di input usato (mouse o touch), le schede sono squadrate, i menu sono stati ottimizzati, la libreria permette di accedere velocemente a preferiti, cronologia, download, screenshot e schede sincronizzate.

Se si installa il browser da zero si vedrà la nuova barra unificata per indirizzi e ricerche (le due barre separate possono essere ripristinate nelle impostazioni) e un breve tour che illustra le principali novità. La read-it-later app Pocket è ora integrata, quindi nella pagina Nuova scheda verranno mostrati anche i suggerimenti di Pocket (solo in Germania, Canada e Stati Uniti). Navigando si noteranno miglioramenti sulle prestazioni dovuti al nuovo motore di rendering che sfrutta il parallelismo, suddividendo i carichi di lavoro tra i core della CPU, riducendo i consumi.

Il browser assegna inoltre una maggiore priorità alle schede in primo piano affermando che è due volte più veloce di Firefox 52 e consuma il 30% in meno di RAM rispetto a Chrome. L’ultima novità potrebbe avere qualche nota stonata. Firefox Quantum supporta unicamente le estensioni che usano le API WebExtension, quindi tutti gli add-on legacy smetteranno di funzionare. Al momento, l’unica alternativa è installare Firefox ESR.

leggere anche:chrome | installare plug-in di opera

opera | installare plug-in di chrome

Altre caratteristiche presenti in Firefox Quantum (riportate dal sito ufficiale):

  • Screenshot: adesso è davvero semplice. Catturali e condividili direttamente da Firefox. È finito il tempo delle estenuanti ricerche sul disco rigido tra file dai nomi assurdi.
  • Pocket: La funzione “salva per dopo” per eccellenza, già integrata nella barra degli strumenti, pronta all’uso. Consulta e condividi i tuoi articoli, video e contenuti preferiti da qualunque dispositivo.
  • Video game e realtà virtuale: Realizzato per essere compatibile con la nuova generazione di giochi online, Firefox integra nativamente il supporto delle tecnologie WASM e WebVR. Con Firefox non ti serve installare nient’altro.
  • Libreria: Il tuo tempo è prezioso! Cerca simultaneamente tra i contenuti salvati in Pocket, segnalibri, pagine visitate, screenshot e file scaricati, da un‘unica postazione.
  • Sincronizza i tuoi dispositivi: Accedi senza intoppi a segnalibri, password e molto altro. E ora, grazie alla nuova funzione Invia schede, puoi trasferire istantaneamente le schede aperte tra computer, smartphone e tablet.
  • Protezione antitracciamento: In alcuni annunci pubblicitari sono nascosti degli elementi traccianti che ti seguono ovunque online. È disgustoso, vero? Ecco perché la protezione antitracciamento li blocca senza pietà.
  • Caricamento delle pagine più rapido: Bloccando annunci pubblicitari e script che interferiscono con la navigazione, il caricamento delle pagine risulta più veloce del 44%. Una vittoria su più fronti.

Nel video, una sfida tra Quantum e Chrome:

La nostra recensione

Passiamo ora alla nostra recensione sul nuovo Firefox Quantum. Per prima cosa parliamo del “ridotto” consumo di memoria RAM che smentiamo assolutamente. Secondo i nostri test infatti, non consuma meno di Chrome, Opera o Edge. L’unico browser che consuma più RAM rispetto a Firefox è Safari.

Migliore gestione delle schede di navigazione? Sì, questa è migliorata assolutamente rispetto alla versione precedente e secondo i nostri test è meglio anche di Chrome e Edge ma non di Opera e Safari.

L’interfaccia minimale e pulita è approvata anche da noi. Molto meglio di prima, si avvicina a quella semplice di Chrome ed è molto più intuitiva di prima.

La protezione antitracciamoneto funziona benissimo e oltre a proteggere la nostra privacy, velocizza notevolmente la navigazione (circa il 44% più veloce). Questa funzione però è predefinita solo nella navigazione in incognito, per poter usufruirne anche in modalità normale bisogna attivarla nelle Opzioni (raggiungibile qui).

L’AdBlock non è presente nativamente ma è una funzione che viene coperta egregiamente dal sistema di protezione antitracciamento che bloccando i track esterni blocca anche la maggior parte di pubblicità.

La protezione dalle finestre popup è presente solo nelle impostazioni perchè di fatto non protegge da niente (o quasi). Per questo motivo, per navigare in tutta tranquillità senza le fastidiose finestre pubblicitarie, bisogna ricorrere alla protezione di Poper Blocker.

Firefox Quantum è disponibile per Windows, Mac, Linux, iOS e Android. Sul sito ufficiale (https://www.mozilla.org/it/firefox/) si può scaricare gratuitamente.

La nostra recensione per ora finisce qui. Per quanto riguarda le performance a confronto con gli altri browser, vi consigliamo di aspettare un nostro futuro articolo dove metteremo a confronto il nuovo Firefox Quantum, Google Chrome, Opera, Edge, UC Browser e Citrio.

leggere anche:come silenziare alcune pagine web

chrome | i migliori plug-in

browser | la scelta del browser

Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni SCUBIDU mettendo like alla nostra pagina Facebook e seguendoci su Twitter!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in App Android

Web news, recensioni programmi e dispositivi, tutorial e molto altro! Tutto questo su Scubidu.eu!

SCUBIDU... Il web senza paroloni!

AllevamentiGatti.eu

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione. Tutte le foto ed il materiale presenti su Scubidu sono presi dal web e, rielaborati più o meno liberamente, i contenuti in essi riportati rimangono di proprietà dei rispettivi creatori. Qualora i proprietari originari degli stessi desiderino la rimozione dalla presente pagina, possono farne richiesta tramite la pagina contatti.

Copyright © 2016-2017 Scubidu. SITO IN AGGIORNAMENTO