WhatsApp | Siri legge e invia messaggi



Con l’ultimo aggiornamento rilasciato per gli utenti iOS, Siri è in grado di leggere e inviare messaggi!

WhatsApp non si ferma mai e con l’ultimo aggiornamento (2.17.2) disponibile per gli utenti iOS (con almeno iOS 10.3) è finalmente approdata una funzione molto gradita agli utenti che già usano Siri per comporre sms o mail: la possibilità di leggere, comporre ed inviare messaggi tramite l’assistente vocale.

Per iniziare ad usare WhatsApp tramite l’ausilio di Siri è necessario, dopo aver scaricato e installato l’aggiornamento dell’app, permettere a Siri l’accesso ai dati WhatsApp. Questo può avvenire in 2 diversi modi:

  1. Andando su impostazioni > Siri > supporto app > attivare la spunta corrisponde a WhatsApp
  2. Attivando Siri e chiedendole di leggere (o inviare) un messaggio WhatsApp, Siri proporrà all’utente di dare il consenso per l’accesso ai dati dell’applicazione, è possibile tramite un semplice “” dare il consenso.

Ora che Siri ha tutti i permessi che servono, basterà chiederle di leggere i messaggi arrivati su WhatsApp o di scriverne uno, opzione molto comoda se bisogna comporre un messaggio mentre si hanno le mani occupate (come ad esempio alla guida).

Ma quest’ultimo aggiornamento porta con sé altre funzioni, come ad esempio, nella sezione status, la possibilità di rispondere a più storie contemporaneamente o selezionarle per eliminarle. Inoltre l’icona della chiamata è ora raffigurata dal simbolo “+”, l’ultima novità portata da questo aggiornamento è la nuova veste grafica che riveste l’interfaccia per la verifica in 2 passaggi e le sezioni group info, contact info e chiamata.



leggere anche:

trasferire conversazioni whatsapp da android ad iphone e viceversa

whatsapp | ora anche offline

come riconoscere messaggi sospetti su whatsapp

whatsapp | come cambiare lo sfondo nelle chat

whatsapp | sono tornati gli stati classici


Il nostro articolo termina qui. Se non volete perdere nessuna novità, iniziate ad attivare le notifiche con il nostro blog, unitevi al nostro Canale Telegram e seguiteci sulla nostra pagina Facebook o Twitter per rimanere aggiornati con tutti i nuovi articoli. Se avete un dubbio o problema, scriveteci qui.