Connect
To Top

USBKILL | Distrugge ogni computer

Proprio così! Basta una chiavetta USB – opportunamente modificata – per bruciare i circuiti interni dei dispositivi elettronici e renderli inservibili.

Sembra impossibile ma è così, esiste una chiavetta “assassina” capace di distruggere tutti i computer…e non esiste formattazione che possa salvarli. Al riparo -per ora- sembrano essere solo i computer Apple di ultima generazione.

Con precisione, la chiavetta si chiama USBkill, ha fatto la sua prima apparizione nel 2015 e oggi è arrivata alla sua terza “versione”. Ma in cosa si differenzia questa chiavetta rispetto a una normale? Per prima cosa, non ha memoria Flash e non può essere utilizzata per archiviare dati. Al posto dei moduli di memoria ci sono dei condensatori pronti a scaricare l’energia accumulata nei circuiti del dispositivo connesso e bruciarli. Nel senso letterale della parola. In questo modo il computer sarà inservibile, dal momento che i collegamenti tra CPU, RAM e altre componenti interne saranno saltati. In poche parole USBKill ha solo l’apparenza di una chiavetta, perchè non può in nessun modo essere utilizzata per archiviare dati, l’unica funzione che adempie è la distruzione del dispositivo che la ospiterà.

Neanche smartphone, consolle e computer di bordo sono al sicuro

I produttori di questa chiavetta USB hanno da poco realizzato anche una serie di adattatori per collegare USBkill anche a dispositivi mobili. Disponibile sia in formato USB C e formato Lightning, permettono di collegare la chiavetta a smartphone e tablet Android oppure ad iPhone e iPad. Anche in questo caso, per i dispositivi c’è ben poco da fare, nel giro di pochi secondi i circuiti interni saranno distrutti e i dispositivi mobili non saranno più utilizzabili.
Stessa sorte per automobili con ingresso per chiavetta USB e qualunque altro device dotato di questa tipologia di porta (come le consolle videogame), USBkill non guarda in faccia a nessuno.

leggere anche: computer | errori comuni da non fare

Stando a quanto affermano i creatori di USBkill, la loro chiavetta killer ha un’efficienza altissima. Dai test condotti in laboratorio si scopre che la chiavetta può distruggere il 95% dei dispositivi ai quali viene connessa. Gli unici a essere immuni sono i computer Apple di ultima generazione. Con i loro circuiti, i cicli di carica e scarica dei condensatori della chiavetta non hanno alcun effetto.

Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni SCUBIDU mettendo like alla nostra pagina Facebook e seguendoci su Twitter!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Dispositivi Android

Web news, recensioni programmi e dispositivi, tutorial e molto altro! Tutto questo su Scubidu.eu!

SCUBIDU... Il web senza paroloni!

AllevamentiGatti.eu

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di Contattarmi per la loro immediata rimozione. Tutte le foto ed il materiale presenti su Scubidu sono presi dal web e, rielaborati più o meno liberamente, i contenuti in essi riportati rimangono di proprietà dei rispettivi creatori. Qualora i proprietari originari degli stessi desiderino la rimozione dalla presente pagina, possono farne richiesta tramite la pagina contatti.

Copyright © 2016-2017 Scubidu. SITO IN AGGIORNAMENTO