smartphone

Smartphone | Errori comuni da non fare!

in App Android/App iOS/App Windows Phone/Dispositivi Android/Dispositivi iOS/Dispositivi Windows Phone/Guide

Ci sono errori che se commessi possono portare al malfunzionamento dello smartphone e col tempo possono anche accorciarne la vita!

Per inesperienza o per -cattiva- abitudine si può incappare in qualche errore comune a tutti i possessori di smartphone, non tutti sanno che questo tipo di errori col tempo possono accorciare notevolmente la vita dello smartphone o portarlo ad un malfunzionamento cronico!

Leggere anche: i 25 oggetti sostituiti dallo smartphone


Piccole accortezze ed attenzioni rivolte al dispositivo aiutano a mantenerlo sempre veloce e pulito. Inoltre tenere costantemente al meglio il proprio smartphone può tornare utile nel caso in cui si voglia rivendere lo smartphone!

Leggere anche: come vendere uno smartphone online


cosa fare prima di vendere uno smartphone Android

cosa fare prima di vendere un iPhone

Iniziamo subito la nostra lista di errori comuni da non fare con il proprio smartphone!

aussieparadise.it

1 – Scollegare e ricollegare lo smartphone al caricatore

Questo è un errore veramente comune commesso da praticamente tutti i possessori di uno smartphone, il rischio è quello di scalibrare la batteria del device. Cosa succede se la batteria del dispositivo si scalibra? Un dispositivo con la batteria scalibrata non indica il valore reale della batteria e quindi potrebbe spegnersi improvvisamente anche se nel display viene segnato un valore di carica alto. Un corretto uso della carica prevede che il dispositivo venga collegato alla corrente quando il valore si aggira intorno al 20% e che non venga scollegato prima del raggiungimento della completa carica. Una cosa da evitare categoricamente è quella di far spegnere il proprio smartphone, in alcuni casi il telefono potrebbe non riaccedersi più, quindi prestare molta attenzione e, se non si dispone di un caricatore quando il livello scendere sotto il 10% è meglio spegnere il device piuttosto che portarlo allo spegnimento automatico dovuto all’assenza totale di carica. Di seguito linkiamo un nostro articolo dove spieghiamo come usare correttamente le batterie al litio.

leggere anche: batterie al litio | come usarle correttamente e aumentarne la durata


2 – Non usare mai cleaner app/antivirus app per pulire lo smartphone

Abbiamo visto in un nostro precedente articolo quanto sia importante pulire il proprio dispositivo tramite l’ausilio di cleaner app e antivirus app! Questo tipo di applicazioni sono indispensabili per i dispositivi Android e aiutano a velocizzare il dispositivo e tenerlo lontano dai virus. Non ricorrere a questo tipo di applicazioni potrebbe portare ad un progressivo rallentamento dello smartphone.

leggere anche: cleaner app | le migliori app per pulire lo smartphone
antivirus app | le migliori app per proteggere lo smartphone


3 – Non chiudere mai le applicazioni

Altro errore comunissimo e commesso praticamente da chiunque è quello di non chiudere le applicazioni e tenerle sempre aperte in background. Questo porta lo smartphone a consumare più batteria perché le applicazioni continuano a consumare anche se non sono in uso. Per chiudere un’app il metodo è molto simile in tutti i dispositivi, basta un doppio click e sliderare, anche molte applicazioni cleaner danno la possibilità di “premere un bottone” e chiudere tutte le app contemporaneamente, ma se si usa un iPhone o non si vuole ricorrere ad una cleaner app è buona norma chiudere le applicazioni man mano che non si usano più.


4 – Non mettere nessuna protezione al dispositivo

Questo consiglio non riguarda il software ma la parte hardware. Non proteggere lo smartphone con cover, vetri o pellicole di protezione porta il dispositivo ad un naturale deterioramento dovuto all’uso, se poi si intende vendere il dispositivo bisognerà tener conto delle condizioni e dell’usura dello stesso.

leggere anche: battaglie | pellicole protettivi o vetri protettivi?
come sapere il valore del proprio smartphone


5 – Non spegnere mai il dispositivo

Altro errore frequentemente commesso è quello di non spegnere mai il dispositivo! E’ importantissimo riavviare lo smartphone di tanto in tanto per dargli la possibilità di terminare tutti i processi e riavviarsi in modo “pulito”. Se il dispositivo non viene mai spento si rischia un progressivo rallentamento dello stesso ed è possibile che si manifestino problemi fastidiosi come la mancata ricezione di notifiche di WhatsApp o di altre app simili.


6 – Scaricare applicazioni da fonti non ufficiali

Questo errore è meno comune di quelli indicati sopra, ma è comunque importante sapere che scaricare applicazioni da fonti non ufficiali (e quindi non sicure) espone il dispositivo a virus. Infatti bisogna sapere che le applicazioni presenti nei vari store ufficiali (App Store, Play Store e Windows Store) vengono controllate prima di essere immesse nello store, questo assicura una sicurezza che le fonti non ufficiali non garantiscono.

leggere anche: dove si nascondono i virus informatici


 

Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni SCUBIDU mettendo like alla nostra pagina Facebook, seguendoci su Twitter e su YouTube! Inoltre puoi seguire il nostro Feed Rss per sapere sempre le ultime news!

5 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from App Android

Go to Top