Come vendere uno smartphone online

guida-vendere-smartpone

Un metodo molto valido per ricavare soldi da uno smartphone è quello di metterlo in vendita attraverso siti di annunci.

Abbiamo già visto in due precedenti articoli cosa fare prima di vendere uno smartphone Android o uno smartphone iOs per assicurarsi di non vendere il device con ancora all’interno dati personali o file, in questo articolo di oggi illustriamo una piccola ma efficacissima guida su come vendere il proprio smartphone online!

Primo step: Pulire e sistemare lo smartphone.

Assicurarsi di pulire minuziosamente lo smartphone. In commercio esistono panni e prodotti apposta, se non si vogliono spendere dei soldi è possibile utilizzare i panni e le salviette che vengono forniti insieme ai vetri protettivi o pellicole. Se non si dispone nemmeno di questo genere di prodotti va da sé che andrà benissimo pulire il proprio smartphone con un panno e un detergente per vetri (avendo l’accortezza di inumidire ben poco il panno. Evitare assolutamente di erogare direttamente sullo smartphone qualsiasi quantità di prodotto). È sempre meglio togliere qualsiasi tipo di vetro di protezione/pellicola dallo smartphone prima di venderlo, anche se in ottime condizioni o applicato da poco. Finito con lo smartphone si passa alla pulizia degli accessori: caricabatterie e auricolari (solo se mai usati…!). Terminata la pulizia degli accessori si può iniziare a scattare delle belle foto che verranno poi inserire negli annunci.


Secondo step: scattare foto adatte alla vendita online

Lo smartphone pulito è pronto per essere fotografato. Non serve munirsi di macchina fotografica, basta uno smartphone con una risoluzione sufficientemente alta da poter permettere una resa ottimale a prova di zoom. A questo punto basterà prendere lo smartphone e appoggiarlo su una superficie in piano, pulita, possibilmente chiara e anonima. Evitare quindi di scattare una foto proprio sopra la tovaglia con i fiorellini e le briciole di pane accanto…

Quante foto scattare? La quantità delle foto dipende dal portale di annunci a cui ci si affida ma è comunque possibile scattare un numero maggiore di foto e poi linkarle nella descrizione dello smartphone, più avanti nell’articolo vedremo come linkare le foto aggiuntive.


Quali foto scattare? È importante seguire uno schema e quindi consigliamo di scattare:

  • una foto panoramica dello smartphone accanto agli accessori ed alla propria scatola (ed eventuale scontrino)
  • una foto frontale dello smartphone
  • una del retro dello smartphone
  • una foto dei lati (con particolare attenzione ai tasti)
  • una foto, qualora ci fossero, ai vari difetti dello smartphone (ammaccature, graffi…)

Cose da evitare assolutamente:

  • evitare riflessi ed ombre (sia propri che di vari oggetti)
  • evitare impronte sullo schermo (munirsi di un panno, possibilmente in microfibra, e pulire per bene le eventuali impronte che si formeranno spostando e sistemando lo smartphone)
  • evitare di fotografare lo smartphone “in mano” (questo genere di foto potrebbe risultare poco serio)

Terzo step: Recarsi sul sito di annunci

Recarsi sul sito di annunci dove si intende vendere lo smartphone. Esempi di siti di questo genere sono ebay, kijiji, subito, bakeca etc etc (è possibile mettere lo smartphone in vendita contemporaneamente su diversi portali). Crearsi quindi un account sul sito di annunci e procedere con l’inserzione.

Leggere anche: come scoprire il valore del proprio smartphone

Cosa bisogna fare per creare un’inserzione adatta per vendere velocemente il proprio smartphone? Nell’inserzione assicurarsi di inserire il numero massimo di foto che il portale permette, come foto di presentazione è meglio mettere la foto frontale dello smartphone (quella panoramica, seppur più completa, potrebbe risultare troppo piccola nella visuale ad elenco degli annunci). A questo punto inserire nel titolo il nome dello smartphone e nella descrizione soffermarsi su alcuni punti importanti:

  • il motivo per cui si vende lo smartphone (inutilizzo/doppio regalo/cambio smartphone)
  • ribadire il nome dello smartphone e il colore (es. iPhone 6 – 64 Gb – Oro) ed elencare tutti gli accessori con cui viene venduto, indicando anche se si è in possesso della scatola originale.
  • specificare da quanto si possiede lo smartphone e se è ancora in garanzia o meno (assicurando o meno la presenza dello scontrino)
  • specificare le condizioni, indicando se lo smartphone è sempre stato tenuto con cover e protezioni allo schermo o se presenta eventuali difetti
  • indicare lo stato della batteria
  • indicare se sono mai stati fatti lavori di manutenzione al device (es. cambio schermo/batteria)
  • Alla fine della descrizione inserire i link con le ulteriori foto che non sono state inserite nella galleria, per farlo bisognerà caricare le foto su un image hosting. Noi consigliamo di recarsi su dadapic > cliccare su  Scegli file > scegliere la foto e premere Upload Picture > attendere il caricamento > copiare il direct link. A questo punto si potrà incollare il direct link sul proprio annuncio (magari sotto una scritta “ulteriori foto” per far intendere al possibile compratore che, cliccandoci sopra, potrà vedere altre foto dello smartphone), ripetere l’operazione per tutte le foto di cui si dispone.

Cose da evitare:

  • non indicare difetti o essere troppo generici
  • non mettere abbastanza foto
  • indicare direttamente sotto alla descrizione che “non si accettano contatti via mail” o “no perditempo”

NOTA: indicare un metodo di pagamento. Consigliamo di utilizzare PayPal, in quanto risulta efficace e sicuro sia per i venditori che per gli acquirenti.

Finito! Lo smartphone sarà in vendita!

Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni SCUBIDU mettendo like alla nostra pagina Facebook, seguendoci su Twitter e su YouTube! Inoltre puoi seguire il nostro Feed Rss per sapere sempre le ultime news!



aussieparadise.it

3 pensieri riguardo “Come vendere uno smartphone online”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.